Come scegliere il pavimento giusto

Scegliere il giusto pavimento è importante, sarebbe opportuno farsi aiutare sia da arredatori che da architetti, oppure si potrebbe optare per il fai da te. Se si ha acquistato casa da poco, o si vuole ristrutturarla, la scelta dei pavimenti e rivestimenti merita tanta attenzione.

Poter scegliere il pavimento adatto al proprio ambiente è emozionante ma potrebbe destare qualche difficoltà, per la scelta dello stile, della forma e del colore, ma anche per la tipologia di pavimentazione.

Il parquet

Il legno è un naturale elemento, buono come pavimento, il parquet difatti, è una delle scelte preferite, perché si abbina a qualunque tipologia di arredamento, classico oppure moderno. E’ molto vario, ce ne sono tanti colori, ma anche molte lavorazioni e formati, capaci di adattarsi ad ogni tipo di ambiente interno ed esterno.

Fra le caratteristiche e i pregi spicca sicuramente il buon livello d’isolamento acustico e termico, invece fra i difetti il primario è certamente la delicatezza della superficie soprattutto per l’umidità.

La ceramica

La ceramica è un tipo di pavimento caratterizzato dalla resistenza, dall’igiene e dalla facile pulizia.

Soprattutto si tratta di un materiale molto resistente, particolarmente adatto per cucina, soggiorno e bagno, proprio perché è molto resistente alle alte e basse temperature.

Ci sono tante forme disponibili, colori e dimensioni che differenziano le piastrelle in ceramica, da quella 20*20 tono su tono a quella con motivo floreale, e poi ci sono quelle più moderne.

Il cotto

Il cotto rappresenta sicuramente, un tipo di pavimento di tradizione, che si adatta a contesti e ad arredamenti rustici ed anche contemporanei. Il cotto, lo si trova in commercio in differenti formati capace di soddisfare più gusti. Può avere un classico formato quadrato, oppure un listello rettangolo, o ancora la forma di rombo, navetta, infine moresco . Si tratta sicuramente di una tipologia di pavimento molto resistente, ma necessita una manutenzione frequente, perché è difficile da pulire, proprio per la sua tendenza ad assorbire i liquidi.

Il grès porcellanato

Fra i vari tipi di ceramica più resistente c’è il grès porcellanato, molto diffuso per la sua robustezza e perchè si pulisce facilmente, si tratta dunque di un materiale tanto versatile ed adattabile pure alla pavimentazione di zone esterne, terrazzi e garage.

Il marmo

I pavimenti in marmo, rappresentano eleganza, lusso e raffinatezza, molto lucido, è possibile trovarlo in varie sfumature e venature differenti: dai tradizionali bianchi, rosa, beige ed ocra fino ai colori brillanti quali il rosso damasco, il blu oppure il verde.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *