Prestiti Inpdap online velocissimi

Il mondo dei prestiti è decisamente ampio e offre un’ampia scelta in base alle esigenze e alle necessità di ciascuno di noi. I prestiti Inpdap fanno parte di questo mondo variegato, con diverse offerte presenti in giro per il web. Come più volte ricordato, ci sono tre tipologie di prestiti Inpdap, che sono dei finanziamenti rivolti a coloro che sono iscritti alla Gestione Dipendenti Pubblici dell’Inps. Innanzitutto ci sono i Piccoli Prestiti Inpdap, che sono erogati direttamente dall’Inps e come si può intuire dalla definizione sono finanziamenti solitamente di piccola entità Poi ci sono anche i Prestiti Pluriennali Diretti (che sono emessi sempre dall’Inps) e i Prestiti Pluriennali garantiti (che invece sono concessi da banche e da finanziarie).

Però può capitare che una persona possa incappare in una spesa imprevista, come per esempio può essere un guasto all’auto. Oppure deve comunque far fronte ad altre spese, come può essere l’acquisto di una moto, di mobili, elettrodomestici e così via. Dunque, si tratta di spese che si ha necessità di pagare in tempi brevi. Di solito una persona che aveva bisogno di un prestito veloce si recava nella filiale di una banca o di una finanziaria, ma comunque potevano passare diversi giorni dal momento in cui veniva effettuata la richiesta a quello in cui veniva erogato il prestito.

Ma con l’avvento di internet le cose sono decisamente cambiate, in quanto online si possono trovare molte offerte interessanti da parte delle finanziarie. Ma soprattutto il vantaggio principale è che i tempi per ricevere il prestito sono decisamente più ristretti, proprio perchè effettuando la richiesta online tutto viene velocizzato. Tanto che si può ricevere un prestito non solo nel giro di un paio di giorni, ma anche in 24 ore. O addirittura un’ora! Questi infatti vengono definiti come prestiti velocissimi. Per rendere il tutto funzionante, però, bisogna avere a disposizione tutta la documentazione necessaria per la richiesta, come ad esempio la busta paga o la dichiarazione dei redditi, in quanto nella maggior parte dei casi la garanzia richiesta è appunto che il richiedente percepisca un determinato reddito.

E, come già accennato in precedenza, sono diverse le finanziare che propongono delle offerte a condizioni vantaggiose. Una di queste è Finatel, che però propone dei prestiti velocissimi solo per i lavoratori dipendenti, che forniscono come documentazione il CUD, la busta paga e il certificato di stipendio firmato dal proprio datore di lavoro. Con questa finanziaria si può richiedere un prestito fino a 50000 euro rimborsabili da un minimo di 12 mesi (un anno) ad un massimo di 120 mesi (10 anni). L’importo della rata e i tassi di interessi restano fissi e costanti per tutta la durata del prestito.

Cofidis è un’altra finanziaria che concede dei prestiti online nel giro di pochissime ore e a condizioni economiche abbastanza vantaggiose. Con Cofidis si può ricevere un prestito fino ad una somma di 5000 euro, rimborsabile in rate a partire da 38 euro l’una. In questo caso, è necessario presentare tutta la documentazione necessaria, tra cui documenti personali, CUD e busta paga.

Un’altra finanziaria a cui ci si può rivolgere tramite internet è Credipass, che consente di ricevere un finanziamento fino ad un massimo di 50000 euro che si può rimborsare con un massimo di 120 rate. In questo caso, la documentazione da presentare al momento della domanda è, oltre ai documenti personali (carta d’identità e codice fiscale), il CUD, l’ultima busta paga e una bolletta di un’utenza domestica.

Prima di scegliere la finanziaria o la banca a cui affidarsi, è utile valutare tutte le condizioni offerte per i prestiti richiesti. Particolare attenzione deve essere data ai tassi di interesse, in particolar modo al TAEG, perchè per questi tipi di prestiti elevati può capitare che siano abbastanza elevati.