La carta verde: cos’è e dove non è obbligatoria?

La carta verde rappresenta la polizza assicurativa per la propria auto se si decide di voler soggiornare in un paese estero, ma non è obbligatoria in tutti i paesi. Ecco tutte le informazioni su infoassicurazionisulweb.it.

L’assicurazione auto quando si va all’estero

Se si ci reca all’estero con la propria auto occorre avere un’assicurazione auto diversa da quella che si ha in Italia., necessita la cosiddetta Carta Verde che consente la guida assicurata in cui alcuni paesi e stati esteri, con alcuni limiti laddove è possibile far valere l’assicurazione di cui si dispone.

E’ importante sapere in quali territori è obbligatorio richiedere la carta verde e conoscere le caratteristiche di tale particolare tipo di assicurazione, i paesi laddove è obbligatorio averla e quelli in cui non è richiesta, in considerazione che la stessa forma di assicurazione per la circolazione del proprio veicolo seconda la sicurezza si può acquistare pure alla frontiera con costi maggiori.

La carta verde rappresenta il certificato di assicurazione internazionale che consente a una qualunque autovettura di circolare all’estero con la garanzia della copertura dei danni e rischi come avviene nell’assicurazione RCA. La carta verde corrisponde quindi, alla sottoscrizione della polizza auto obbligatoria per poter circolare tranquillamente con la propria auto.

La carta verde, che si chiama così proprio per il suo colore, riporta punti fondamentali per la garanzia della copertura per la circolazione della propria auto all’estero laddove è richiesta, e per il lasso di tempo in cui si visita il territorio, i dati riportati sono:

  • dati del contraente;
  • decorrenza e scadenza dell’assicurazione;
  • codice del Paese emittente;
  • codice Identificativo dell’Assicuratore;
  • numero dell’assicurazione;
  • dati della società che rilascia la carta verde;
  • targa e tipo d’auto;
  • paesi dove è oppure non è obbligatoria la carta verde;
  • firma dell’amministratore delegato che rilascia la carta verde.

La carta verde rappresenta dunque, l’assicurazione obbligatoria per il proprio veicolo in un Paese estero e per questo dovrà essere richiesta alla società assicurativa con un relativo costo di circa 15 euro, per un periodo di circa 15 giorni, ma può essere pure fatta richiesta alla frontiera del Paese estero che si vuole visitare, senza questo documento non si potrà entrare in quel territorio.

Se si vuole recarsi all’estero con la propria auto è possibile dunque, richiedere il rilascio della Carta verde alla propria compagnia assicurativa, tale documento sarà rilasciato sotto la piena responsabilità dell’Ufficio Nazionale di Assicurazione, il Bureau, del Paese dove è stata immatricolata l’auto. Si può anche acquistare un altro tipo di polizza temporanea per il lasso di tempo che si soggiornerà nel paese estero, avvalendosi delle compagnia assicurative del territorio estero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *